Albo Pretorio on-line:

Albo Pretorio on-line

S.U.A.P.

SUAP

 

 

D.lgs. n. 33 del 14/03/2013

 

Amministrazione Trasparente

Accessibilità



questo sito e' conforme alla legge 4/2004

Screening Oncologici:

Screening oncologici gratuiti

Fatturazione Elettronica

 

Fatturazione Elettronica Comune Pianopoli

Calcola la tua IUC:

Calcolo IUC 2017

 

CALCOLO ICI 2016  

RSS di - ANSA.it

Benvenuti sulla home-page del Comune di Pianopoli:

Banner Raccolta differenziata.

 

  ...

  

Festa Madonna Addolorata 2017

 PROGRAMMA

Notiziario

MISURE URGENTI PER RIDUZIONE DEI FLUSSI DAL TRANSITO SULLA VIA DI ACCESSO ALL’IMPIANTO DI DISCARICA DI LOCALITA’ GALLU’-CARRATELLO... (Ordinanza N. 1 del 7/01/2014, Prot.N.71)
Data pubblicazione : 07-01-2014

 

Ordinanza N. 1 del 7 gennaio 2014 - Prot.N. 71

MISURE URGENTI PER RIDUZIONE DEI FLUSSI DAL TRANSITO SULLA VIA DI ACCESSO ALL’IMPIANTO DI DISCARICA DI LOCALITA’ GALLU’-CARRATELLO DEL COMUNE DI PIANOPOLI AGLI AUTOMEZZI PROVENIENTI DAGLI IMPIANTI TECNOLOGICI DI TRATTAMENTO DEI RIFIUTI URBANI UBICATI NEL TERRITORIO DELLA REGIONE.

 

 

IL SINDACO


PREMESSO:

- CHE l’Ufficio del Commissario Delegato per l’emergenza rifiuti nel territorio della Regione Calabria, con Ordinanza Commissariale n. 2873 del 3 marzo 2004, ha rilasciato alla società ECO INERTI S.r.l. l’autorizzazione per la costruzione e la gestione di una discarica controllata per rifiuti speciali non pericolosi, ubicata in località Gallù-Carratello del Comune di Pianopoli (CZ) a chiusura dell’istruttoria tecnica e amministrativa ex artt. 27 e 28 D. Lgs. 22/1997;

- CHE, a seguito dell’entrata in vigore del D. Lgs. 59/2005, il provvedimento autorizzativo commissariale è stato confermato dal rilascio dell’Autorizzazione Integrata Ambientale (A.I.A.) alla realizzazione e all’esercizio della discarica suddetta, con Decreto dei Dirigenti Generali della Regione Calabria n. 14053 del 06/10/2008;

- CHE la società DANECO IMPIANTI è stata individuata da ECO INERTI come il soggetto cui affidare il ruolo di “Main Contractor” per la progettazione e la realizzazione della discarica; 

 

PRESO ATTO dell’Ordinanza di Protezione Civile n. 57 del 14.03.2013, pubblicata sulla G.U. n° 69 del 22.03.13, che dispone il trasferimento delle competenze del Commissario Delegato per l’emergenza Ambientale al Dipartimento Politiche dell’Ambiente della Regione Calabria;

 

VISTA la Legge Regionale 12 aprile 2013, n. 18 ad oggetto: Cessazione dello stato di emergenza nel settore dei rifiuti. Disciplina transitoria delle competenze regionali e strumenti operativi.

 

VISTA l’Ordinanza contingibile ed urgente del Presidente della Regione Calabria n. 41/2013, per le motivazioni ivi riportate, ai sensi dell’art. 191 D.lgs n. 152/2006 e ss.mm.ii., che ha disposto di autorizzare, per la durata di mesi sei, le discariche pubbliche e private a ricevere quantità di rifiuti solidi urbani, senza previo trattamento previsto dal’art. 7 del D.lgs. 36/2003, eccedenti i limiti nominali di trattamento degli impianti tecnologici regionali;

 

RILEVATO  CHE, a seguito della suddetta ordinanza sono state emanate, dal Dirigente Generale del Dipartimento n.14 Politiche dell’Ambiente,  le disposizioni prot. SIAR  nn. 187299 del 03.06.2013  per  l'impianto di Reggio Calabria Sambatello;  188681 del 04.06.2013  per l'impianto  di Catanzaro Alli; 194008  del 07.06.2013  per  l'impianto  di Siderno  S. Leo: 195910 del 10.06.2013  per l'impianto di Crotone Ponticelli;  196695  dei 11.06.2013  per  l'impianto di Gioia  Tauro Cicerna;  196720 del  11.06.2013  per  l'impianto di Rossano  Bucita e 200563  del 13.06.2013  per l'impianto  di Lamezia Terme Z.I, mediante  le quali  sono state regolarizzate le operazioni di conferimento presso tutti gli impianti del sistema  regionale,  riconducendo  ai quantitativi nominali il trattamento autorizzato dei rifiuti, nonchè  attivando presso gli stessi  impianti il servizio di trasferimento (trasferenza) per  le quantità  di RU in eccedenza  (surplus)  rispetto a detti valori nominali;

 

VISTA l’Ordinanza contingibile ed urgente del Presidente della Regione Calabria n. 146/2013, ad oggetto: “Disposizioni in ordine alla gestione dei rifiuti solidi urbani della Regione Calabria – ordinanza contingibile ed urgente ai sensi dell’art. 191 del D.Lgs. 152/2006 e s.m.i. n. 41/2013-Proroga”, con la quale è stata prorogata la precedente ordinanza n. 41/2013 per altri sei mesi;

 

CONSIDERATO:

-  CHE la via di accesso all’impianto di discarica del Comune di Pianopoli è percorsa quotidianamente da numerosi automezzi, provenienti da tutti gli impianti tecnologici regionali di trattamento dei rifiuti urbani che conferiscono nello stesso la maggior parte dei rifiuti in eccedenza (surplus) nonché dei rifiuti trattati (sovvalli) dagli stessi impianti;

- CHE la strada di accesso alla discarica non può sopportare il notevole volume di traffico provocato dai numerosi mezzi che giornalmente conferiscono rifiuti provenienti da tutti gli impianti regionali;

- CHE le avverse condizioni meteorologiche nel periodo invernale aggravano la percorribilità della viabilità di accesso alla discarica già di per sé difficilmente transitabile da parte di mezzi pesanti;

 

RITENUTO:

- CHE le iniziative intraprese per il superamento dell’emergenza dei rifiuti hanno risolto solo in parte la problematica, in quanto ad oggi non sono sufficientemente operativi altri impianti di discarica che possano ridurre i flussi di transito per il conferimento dei rifiuti presso l’impianto di Pianopoli;

- CHE il persistere di tale situazione, per la quale sia i rifiuti trattati (sovvalli) che gli RU in eccedenza (surplus), provenienti da tutti gli impianti di trattamento in funzione, continueranno a dover essere conferiti presso questa discarica, comporterà il collasso a breve della discarica;

 

Ravvisata, pertanto, la necessità di adottare provvedimenti contingibili ed urgenti, a salvaguardia della pubblica incolumità e dell’ambiente;

 

RITENUTO, necessario ridurre il traffico di automezzi pesanti lungo la viabilità di accesso all’impianto di discarica di Pianopoli, autorizzando il transito agli automezzi per il conferimento dei rifiuti in surplus rispetto ai valori nominali provenienti soltanto dagli impianti di trattamento della Provincia di Catanzaro, fermo restando il libero accesso ai mezzi provenienti da tutti gli impianti di trattamento del territorio Regionale per il conferimento dei sovvalli;

 

VISTO il Testo Unico delle leggi sull’Ordinamento degli Enti Locali, emanato con D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, e successive modificazioni ed integrazioni;

 

CONSIDERATO che sussistono i presupposti e le condizioni previste dai commi 5 e 6 dell’art. 50 e l’art. 54 del predetto TUEL n. 267/2000 (quest’ultimo nel testo sostituito dall’art. 6 del D.L. 23 maggio 2008, n. 92, recante «Misure urgenti in materia di sicurezza pubblica» convertito, con modificazioni, in legge 24 luglio 2008, n. 125), per l’emissione di ordinanza contingibile ed urgente per motivi di pubblica incolumità;

 

VISTO il D.M. 5 agosto 2008 ad oggetto «Incolumità pubblica e sicurezza urbana: definizione e ambiti di applicazione», pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 9 agosto 2008, n. 186;

 

Nelle sue funzioni di autorità comunale di protezione civile, sanitaria e di pubblica sicurezza

 

ORDINA

 

Alla Società Daneco Impianti S.r.l. avente sede legale in Via Giovanni Bensi n.12/5, c.a.p. 20152 Milano, con effetto immediato:

1)    Di ridurre, a tutela della pubblica incolumità e del territorio, sulla viabilità di accesso all’impianto della discarica sita in località Gallù-Carratello del Comune di Pianopoli, il transito di automezzi;

2)    Di autorizzare conseguentemente il transito agli automezzi esclusivamente provenienti dagli impianti tecnologici di trattamento siti nel territorio della Provincia di Catanzaro sulla viabilità di accesso all’impianto della discarica sito in località “Gallù-Carratello” del Comune di Pianopoli, per il trasporto dei RU in surplus ai valori nominali dei suddetti impianti;

3)    Di sospendere sulla stessa viabilità, il transito degli automezzi provenienti da tutti gli altri impianti tecnologici della Regione per il trasporto dei RU in surplus ai valori nominali dei rispettivi impianti;

4)    Di consentire il transito sulla stessa viabilità di accesso agli automezzi provenienti da tutti gli impianti tecnologici regionali per il trasporto dei rifiuti trattati (sovvalli).

 

 

                                                                       AVVISA

 

a)    che la presente ha efficacia fino a quando gli Uffici competenti non indicheranno altri siti idonei con  piena funzionalità a medio e lungo termine atti al ricevimento dei RU in surplus rispetto ai valori nominali degli impianti di trattamento di origine e capaci di riportare a livelli ordinari di compatibilità ambientale ed igienico sanitaria il flusso di automezzi sulla via di accesso all’impianto di discarica di località Gallu-Carratello del Comune di Pianopoli;  

b)    ai sensi dell'art. 3 comma 4 e art. 5 comma 3 della Legge n. 241/1990, contro la presente ordinanza è ammesso ricorso giurisdizionale, per incompetenza, eccesso di potere o violazione della Legge, avanti il T.A.R. di Catanzaro entro il termine di 60 giorni dalla pubblicazione all’Albo Pretorio on-line, oppure in via alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, entro 120 giorni dalla stessa data di pubblicazione.

 

 

DISPONE

 

1) La preventiva comunicazione della presente Ordinanza al Prefetto della Provincia di Catanzaro;

 

2) La notificazione della medesima alla Daneco Impianti S.r.l. presso la sede legale di Milano come specificata in premessa, anticipandone copia per mezzo Fax al n. 02/48312316 e consegnandone copia presso l’impianto della medesima discarica, nelle mani del Responsabile Tecnico;

 

 

3) L’affissione all’Albo Pretorio on-line del Comune di Pianopoli e la sua pubblicazione sull’homepage del sito Ufficiale del Comune di Pianopoli per l’intero periodo di validità della medesima.

 

 

Copia della presente viene altresì trasmessa:

Alla Polizia Municipale di Pianopoli;

Alla Questura della Provincia di Catanzaro;

Al Prefetto della Provincia di Catanzaro

Alla Regione Calabria – Dipartimento Politiche dell’Ambiente;

Al Comando dei Carabinieri di Lamezia Terme e Pianopoli;

Alla Procura della Repubblica di Lamezia Terme;

Al Comando Guardia di Finanza di Lamezia Terme;

Al Commissariato Pubblica Sicurezza di Lamezia Terme.

 

 

IL SINDACO

f.to Gianluca Cuda

 

indietro

Parco giochi Piazza C.A. Dalla Chiesa.

Veduta Parco Giochi

 

ORARIO DI APERTURA:

Pomeriggio: dalle ore 16,00 alle ore 20,00

 

 ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

 PRENOTAZIONE CAMPO CALCETTO

 Prenotazione Strutture Sportive

TASI:

 

Tasi

TASI, Tributo non dovuto per l'anno d'imposta 2016.

 

Stabilito l'azzeramento delle relative aliquote con deliberazione Consiliare n. 14 del 28.04.2016, adottata ai sensi dell'art. 52 del Decreto Legislativo n. 446/1997, in applicazione della facoltà prevista dal comma 676 della Legge n. 147/2013.

 

 

 


 

Elezioni Comunali 2014

Elezioni Comunali 2014

 

 

 

 

 

 

Elenco bandi

Nascondi bandi scaduti
BANDI IN PRIMO PIANO

Raccolta Differenziata:

Totem per la stampa delle etichette.Cari Concittadini,

a circa un mese dall’inizio della raccolta dell’umido, che completa il ciclo della raccolta differenziata che già si stava effettuando, nel fare il punto della situazione, anticipandovi che si sono raggiunti dei risultati entusiasmanti, e nel ringraziare tutti coloro che stanno collaborando, voglio far presente che l’Ufficio Tecnico di questo Comune è a vostra disposizione sia per chiarimenti che per la risoluzione di eventuali problemi.

 

 

AVVISO

 

   chi non avesse ancora ricevuto le etichette col codice a barre, può richiederle presso l’Ufficio di cui sopra. Vi informo inoltre, che è a vostra disposizione un Totem che, tramite l’inserimento del codice fiscale stamperà all’istante le etichette, ogni qualvolta le esaurirete.

   Vi ricordo inoltre che nella busta consegnatavi troverete un codice sicurezza e una password dove monitorare i rifiuti differenziati conferiti, utilizzando il seguente indirizzo web www.errediweb.com.

   Si informa che nel triennio 2009/2011 la tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, relativa alle abitazioni, ha subito una riduzione complessiva dell’ 11% grazie alla raccolta differenziata.

   Grazie per la fattiva collaborazione.

 

Si informa inoltre che i sacchetti vanno posti fuori dalle proprie abitazioni nei giorni prestabiliti di raccolta dalle ore 07,00 e non oltre le ore 09,00.

 

 

         Il Sindaco

Geom. Gianluca CUDA

 

 

 

 

ORARIO PER

ETICHETTE E BUSTE

 

dal Lunedì al Venerdì mattina

dalle 10,00 alle 12,00

 

 


 

 

 

 

Eventi:


 Concerto Quintessenza Brass

 


 

Banner primo maggio

 


  

150° Unità d'Italia

 


 

 

Orario al Pubblico:

 

 Sportello e Protocollo:

 

 MATTINA

 dal lunedì al venerdì

 dalle ore 9,00 alle 12,00;

 

 POMERIGGIO

 Martedì e giovedì

 dalle ore 17,00 alle 18,30.

Ufficio Tecnico:

 

MATTINA

mercoledì

dalle ore 10,00 alle 12,00;

 

POMERIGGIO

martedì e giovedì

dalle ore 16,00 alle 18,00.

 

 

FREE WI-FI:

Free Wi-Fi zone

 

SERVIZIO INTERNET GRATUITO SENZA FILI

per informazioni e assistenza contattare

e-mail

freewifi@comune.pianopoli.cz.it

 

 

 


 

 

 

 

Referendum sulla giustizia 2013:

Referendum

SOTTOSCRIZIONE RICHIESTE REFERENDARIE

PRESSO L'UFFICIO ELETTORALE DEL COMUNE

NEGLI ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO

 

I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

Titolo

Comune di Pianopoli

Via G. Marconi, 32 - 88040 Pianopoli (CZ) 

Tel. +39 0968.32071  Fax +39 0968.425692

mail: protocollo@comune.pianopoli.cz.it

pec: protocollo.pianopoli@asmepec.it

P.IVA 00296840796

IBAN: IT17V0709142680000000090105

 

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 1.522 secondi
Powered by Asmenet Calabria